Archivio per Categoria Salute e Wellness

DiDaniele Marrama Saccente

Il fabbisogno di carboidrati nell’allenamento intenso

Gli atleti  che si allenano per attività aerobiche di resistenza, come i maratoneti, i nuotatori, i fondisti o i ciclisti, spesso lamentano uno stato di fatica cronica che, nei giorni successivi ad allenamenti intensi diventa progressivamente più marcata. Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7

DiDaniele Marrama Saccente

Come creare un programma di resistance training (allenamento contro resistenze) per raggiungere i propri obiettivi nella forza massima, velocità e potenza, ipertrofia e resistenza

La progressione nell’allenamento contro resistenze (Resistence training) è un processo dinamico che richiede un completo processo di prescrizione, di valutazione dei progressi dell’allenamento e un attento sviluppo degli obiettivi prefissati. Il processo inizia con la determinazione dei bisogni individuali e degli obiettivi dell’allenamento.

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

DiDaniele Marrama Saccente

Qual è la migliore tecnica per il recupero post-esercizio per ridurre i marker del danno muscolare?

Un approccio basato sull’evidenza per la scelta delle tecniche di recupero post-esercizio per ridurre i marker del danno muscolare, dolore, affaticamento e infiammazione è stata fornita da una recentissima review (26 Aprile 2018)  pubblicata su frontiersin.org

Il titolo originale della review An Evidence-Based Approach for Choosing Post-exercise Recovery Techniques to Reduce Markers of Muscle Damage, Soreness, Fatigue, and Inflammation: A Systematic Review With Meta-Analysis

Recupero attivo. Stretching

Qual era lo scopo della review?

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3

DiDaniele Marrama Saccente

Alimentazione: cambiamenti nella composizione corporea con l’alimentazione e l’esercizio

Cosa fare per perdere peso ovvero per dimagrire?

La variabile chiave che determina la perdita di peso è solo possibile attraverso un  deficit energetico.

Come creo un deficit energetico?

È  creato da una restrizione dell’energia alimentare e / o un aumento del dispendio energetico.

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5 6

DiDaniele Marrama Saccente

Negli infortuni, ghiaccio o non ghiaccio?

Qual è la nostra attuale conoscenza nell’uso del ghiaccio post-infortunio?

Ce lo spiega Kyra De Coninck , docente presso la Scuola di scienze dello sport ed esercizio fisico dell’Università di KENT.

L’uso del ghiaccio per la gestione delle lesioni dei tessuti molli: è ancora una buona idea?

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7

DiDaniele Marrama Saccente

Sudano più le donne o gli uomini?

La domanda potrebbe anche essere questa: perchè gli uomini sudano più delle donne?

Una domanda fatta da una cara amica ha stuzzicato come al solito la ricerca per conoscere e capire.

Come al solito bisogna leggere le fonti ufficiali e scientifiche e non basarsi sul sentito dire. Maggiori informazioni

Pagine: 1 2

DiDaniele Marrama Saccente

Sport, età e allenamento. Cosa succede con l’avanzare dell’età?

ALLENABILITÀ ED ETÀ

L’attività fisica induce miglioramenti nelle capacità fisiche, indipendentemente dall’età.

Visione classica vs moderna

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5 6

DiDaniele Marrama Saccente

ISTAT: i dati della pratica sportiva in Italia (2015)

L’ISTAT oggi 19 ottobre 2017 ha pubblicato i dati su la pratica sportiva in Italia. Il dato che salta agli occhi è quello dei sedentari, ossia coloro che dichiarano di non praticare alcuno sport o attività fisica nel tempo libero, sono oltre 23 milioni (39,1% della popolazione)

 

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3

DiDaniele Marrama Saccente

Group Training

Sono anni ormai che preferisco proporre in palestra attività “non statiche”.

Ecco un’attività statica, preferita dai vecchi body builder, che ritengo obsoleta:

Bicipiti 3x10x10kg  rec. 1’ (3 serie da 10 ripetizioni con 10 kg con  recupero di 1 minuto dopo ogni serie)

La mia idea  è che il corpo per funzionare bene deve essere armonico e per questo deve essere “stimolato” nella sua interezza.

Pensate a un giocatore di rugby, sport a me caro per averlo praticato per anni con la squadra della mia città: L’Aquila Rugby

Il rugbista corre, salta, cade, si rialza velocemente, lotta con forza, placca, scatta, si arresta bruscamente, cambia direzione di corsa…

Ecco, per me, queste azioni, questi movimenti, devono far parte dell’attività fisica di coloro che desiderano migliorare il proprio fitness.

Le attività in un  Group Training contengono tutto questo. Maggiori informazioni

Pagine: 1 2