Archivio per Categoria Sport

DiDaniele Marrama Saccente

Push-up (piegamenti sulla braccia). Come migliorare? Allenamenti stabili o instabili? Un esperimento l’ha provato con un programma di 8 settimane.

Lo scopo dello studio era di studiare i cambiamenti di forza, resistenza, attivazione muscolare e efficienza neuromuscolare dopo un programma di allenamento push-up (piegamenti sulla braccia) progressivo di 8 settimane in condizioni stabili e instabili.

Yoak suspension push-up progressions from height of 1 m (A), 0.7 m (B), and 0.4 m (C) from floor

Pagine: 1 2 3 4

DiDaniele Marrama Saccente

Influenza dell’immersione in acqua fredda sul recupero di triatleti d’élite dopo il campionato del mondo  Ironman.

Si hanno benefici se ci immergiamo in acqua fredda (10°) per 10 minuti dopo uno sforzo di endurance tipo Ironman (durata minima dei top level di circa 8 ore)?

Il titolo originale dello studio pubblicato sull’ultimo  Volume (21 n. 8 agosto 2018) del  Journal of Science and Medicine in Sport è

Influence of cold-water immersion on recovery of elite triathletes following the ironman world championship

Trentatre (22 maschi, 11 femmine), triatleti che partecipano ai Campionati del Mondo Ironman si sono offerti volontari per questo studio.

immersione in acqua fredda a 10 gradi

Immersione in acqua fredda (Fonte: Google immagini)

Dopo la gara, i partecipanti sono stati casualmente immersi in modo casuale in acqua fredda per 10 minuti a 10 ° C mentre un gruppo di controllo è stato lasciato fuori.
La raccolta dei dati è avvenuta pre-intervento (PRE), post-intervento (POST), 16 ore ( 16 POST) e 40 h (40 POST) dopo la gara.

Come è andata a finire? Hanno recuperato i triathleti?

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2

DiDaniele Marrama Saccente

Allenamento. La capacità per un atleta nel sapere gestire le intensità

Le nuove scoperte sullo “stress fisico” nello sport riecheggiano uno studio del 2001 di Carl Foster, un fisiologo degli esercizi dell’Università del Wisconsin-La Crosse, che è tra i pionieri dell’uso della percezione soggettiva dello sforzo (rating of perceived exertion  – RPE) per guidare l’allenamento.

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2

DiDaniele Marrama Saccente

Periodizzazione multifattoriale per ottenere prestazioni ottimali nello sport

Un atleta che aspira all’alto livello non può avere solo un punto di riferimento (un solo allenatore) per raggiungere la sua massima performance.

Molti allenatori ed atleti (anche ad alto livello!) si concentrano,  solo su una  periodizzazione atletico/fisica. Maggiori informazioni

Pagine: 1 2

DiDaniele Marrama Saccente

Il rilevamento del Doping. Metodi usati per rilevare sostanze vietate, metaboliti o biomarcatori

L’emergere di sensori portatili per la misurazione delle intensità di esercizio e delle tecnologie di posizionamento dei giocatori può consentire la raccolta capillare di dati sulle prestazioni.

Come questi dati dovrebbero essere utilizzati e analizzati per il rilevamento del doping è una questione aperta. Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12

DiDaniele Marrama Saccente

Critical Power(CP) e Functional Threshold Power (FTP) . C’è relazione?

Dibattito infinito quello tra Critical Power (CP) ovvero la potenza critica e FTP (Functional Threshold Power)

Ricordiamo che CP (Critical Power) è l’intensità di esercizio massima (o potenza media massima) che un ciclista può mantenere per periodi di tempo in genere compresi tra 45 a 60 minuti mentre  FTP (Functional Threshold Power) è definita come la potenza media più elevata che può essere mantenuta per 60 minuti (8). Maggiori informazioni

Pagine: 1 2

DiDaniele Marrama Saccente

Ciclismo in salita: seduti versus in piedi. Valutiamo economia e frequenza cardiaca

È noto che i ciclisti  usano indistintamente  le tecniche di pedalata da seduti e in piedi durante la salita.

Il dibattito su quale sia la tecnica  più economica per i ciclisti su una salita sostenuta  e quali siano i vantaggi e gli svantaggi delle due tecniche  da sempre ha appassionato le discussioni tecniche nel ciclismo.

Salita in piedi o seduti

Lo scopo dello studio presentato alla 4th Science & Cycling Conference del  28-29 giugno 2017 a  Düsseldorf in Germania era appunto quello di confrontare l’economia (VO2) e la frequenza cardiaca (HR) per le posizioni da seduti e in piedi durante una  salita a velocità e pendenza costanti.

Il metodo usato

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5

DiDaniele Marrama Saccente

La Glutammina. Cosa dobbiamo sapere.

Cos’è la Glutammina?

La  glutammina è un amminoacido polare. Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4

DiDaniele Marrama Saccente

Cos’è la Potenza Normalizzata (NP ® )?

Per tenere conto della variabilità della potenza TrainingPeaks utilizza un algoritmo speciale per calcolare una potenza regolata o normalizzata per ogni corsa o segmento di corsa (più lungo di 30 secondi). 

Questo algoritmo è alquanto complicato, ma soprattutto incorpora due informazioni chiave:

  1. le risposte fisiologiche ai rapidi cambiamenti nell’intensità dell’esercizio non sono istantanei, ma seguono un corso temporale prevedibile
  2. molte risposte fisiologiche critiche (ad esempio, l’utilizzo del glicogeno , produzione di lattato, livelli di ormone dello stress) sono curvilinei, piuttosto che linearmente, legati all’intensità dell’esercizio.

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2

DiDaniele Marrama Saccente

Cos’è TSS® (Training Stress Score)? Come si calcola?

Una necessità degli atleti di resistenza(ciclismo e corsa oppure triathlon)  è quella di  quantificare i propri allenamenti in base alla relativa intensità, durata e frequenza e non solo valutando  tempo o alla distanza.

Un singolo valore può quindi (tramite TSS )rappresentare quanto sia stato difficile un allenamento e quanto esso ha impattato sul fisico. 100 punti TSS guadagnati da un professionista sono uguali a 100 punti guadagnati da un principiante perché il valore di TSS è relativo alla soglia individuale di ogni atleta.

Pagine: 1 2