Archivio per Categoria Allenamento

DiDaniele Marrama Saccente

Indagine mondiale sulle tendenze del fitness per il 2019

Il sondaggio annuale sulle tendenze del fitness a cura di ACSM’s Health & Fitness Journal ® (FIT)  è giunto alla sua tredicesima edizione

La novità del sondaggio di quest’anno è stata l’inclusione di potenziali nuove tendenze come la realtà virtuale, la comunità interventista e Access Pass (nessuno dei quali ha fatto le prime 20 tendenze).

Wearable Technology. Wearable technology includes fitness trackers, smart watches, heart rate monitors, and GPS tracking devices.

Wearable Technology. Wearable technology includes fitness trackers, smart watches, heart rate monitors, and GPS tracking devices.

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3

DiDaniele Marrama Saccente

Il riscaldamento prima di una cronometro in bici

Come deve essere  il protocollo di riscaldamento prima di una cronometro in bici?

Maggiori informazioni

DiDaniele Marrama Saccente

Cos’è IF (Intensity Factor ®) e come si calcola?

Cos’è IF (Intensity Factor ®)

Intensity Factor ® (IF)  è un’indicazione di quanto sia stato difficile o quanto sia difficile un allenamento o giro in bici in relazione alla tua forma fisica (misurata dalla tua FTP). I valori IF ® sono calcolati prendendo il valore della Potenza Normalizata(Normalized Power ® –NP)  e dividendolo per la Potenza di soglia (Functional Threshold Power –FTP).

In definitiva:

IF=NP/FTP

IF ® generalmente cade tra  0,70-1,15 con 0,70 per identificare un allenamento facile mentre  1,15  potrà essere una parte molto intensa di un allenamento duro.

Calcolo di IF

Se NP ® è 300 Watt e il tuo FTP è pari a 310 Watt. L’IF ® sarà uguale a  0,97 oppure NP pari al 97% della FTP

Potrebbe essere utile consultare Cos’è TSS e come si calcola?

DiDaniele Marrama Saccente

Che cos’è il Cross Training?

Il Cross Training  prevede la combinazione di più esercizi e tipi di allenamento.

step indoor

Step indoor

piegamenti-sulla-braccia-push-up

L’allenamento comprende un mix di attività aerobiche, esercizi per migliorare la flessibilità e il potenziamento muscolare. Maggiori informazioni

Pagine: 1 2

DiDaniele Marrama Saccente

Resistance training: una panoramica.

Cosa si intende per Resistance training?

Tradotto brutalmente in lingua italiana si intende Allenamento con sovraccarichi oppure come si dice in gergo Allenamento con i pesi; da non confondere con allenamento di resistenza in inglese Endurance training.

 

Resistence training è il metodo più efficace disponibile per mantenere e aumentare nel corpo la massa magra, per migliorare la forza e la resistenza muscolare.

Questi miglioramenti sono sviluppati utilizzando il principio di sovraccarico progressivo (cioè l’aumento graduale dello stress  sul corpo, durante l’allenamento).

Pagine: 1 2 3 4

DiDaniele Marrama Saccente

Come creare un programma di resistance training (allenamento contro resistenze) per raggiungere i propri obiettivi nella forza massima, velocità e potenza, ipertrofia e resistenza

La progressione nell’allenamento contro resistenze (Resistence training) è un processo dinamico che richiede un completo processo di prescrizione, di valutazione dei progressi dell’allenamento e un attento sviluppo degli obiettivi prefissati. Il processo inizia con la determinazione dei bisogni individuali e degli obiettivi dell’allenamento.

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10

DiDaniele Marrama Saccente

Gli effetti dell’allenamento con carichi che massimizzano la potenza erogata e le ripetizioni individualizzate rispetto all’allenamento tradizionale

Background

È stato suggerito che gli effetti dell’allenamento della forza (cioè neurali o strutturali) variano a seconda delle ripetizioni totali eseguite e della perdita di velocità in ciascun set di allenamento.

Lo scopo dello studio che proponiamo  è stato quello di confrontare gli effetti di due programmi di allenamento (cioè uno con carichi che massimizzano la potenza erogata e le ripetizioni individualizzate[OP]  e l’altro che segue l’allenamento di potenza tradizionale [TT]).

Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9

DiDaniele Marrama Saccente

Push-up (piegamenti sulla braccia). Come migliorare? Allenamenti stabili o instabili? Un esperimento l’ha provato con un programma di 8 settimane.

Lo scopo dello studio era di studiare i cambiamenti di forza, resistenza, attivazione muscolare e efficienza neuromuscolare dopo un programma di allenamento push-up (piegamenti sulla braccia) progressivo di 8 settimane in condizioni stabili e instabili.

Yoak suspension push-up progressions from height of 1 m (A), 0.7 m (B), and 0.4 m (C) from floor

Pagine: 1 2 3 4

DiDaniele Marrama Saccente

Periodizzazione multifattoriale per ottenere prestazioni ottimali nello sport

Un atleta che aspira all’alto livello non può avere solo un punto di riferimento (un solo allenatore) per raggiungere la sua massima performance.

Molti allenatori ed atleti (anche ad alto livello!) si concentrano,  solo su una  periodizzazione atletico/fisica. Maggiori informazioni

Pagine: 1 2

DiDaniele Marrama Saccente

Il rilevamento del Doping. Metodi usati per rilevare sostanze vietate, metaboliti o biomarcatori

L’emergere di sensori portatili per la misurazione delle intensità di esercizio e delle tecnologie di posizionamento dei giocatori può consentire la raccolta capillare di dati sulle prestazioni.

Come questi dati dovrebbero essere utilizzati e analizzati per il rilevamento del doping è una questione aperta. Maggiori informazioni

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12