Negli infortuni, ghiaccio o non ghiaccio?

A prima vista, questo ha senso, ma ci sono alcuni problemi con il principio PRICE.

Dopo ogni infortunio, la protezione e il riposo sono necessari per ridurre al minimo il sanguinamento e prevenire ulteriori lesioni. L’esercizio aggressivo dovrebbe essere evitato nelle fasi iniziali. Tuttavia, se la si prende troppo lontano e si riposa più a lungo del necessario, può portare a un irrigidimento delle capsule articolari e ad una diminuzione della forza muscolare, che può ritardare il ritorno all’allenamento.

“Sono necessarie ulteriori ricerche sugli effetti del ghiaccio”

Inoltre, in realtà mancano prove scientifiche reali a sostegno dell’idea che la riduzione della quantità di gonfiore post-lesione acceleri il processo di recupero. Alcuni ricercatori stanno ora suggerendo che il ghiaccio applicato dopo un infortunio per troppo tempo, o quando viene usato giorni dopo un infortunio, possa effettivamente ritardare il processo di guarigione.

Il raffreddamento dei tessuti può influenzare l’infiammazione e il processo di guarigione negli studi sugli animali. Ad oggi, solo uno studio umano sull’effetto del ghiaccio è stato in grado di replicarlo (Prins et al , 2011).