I migliori mountain biker hanno una alta potenza aerobica, lo afferma un nuovo studio

DiDaniele Marrama Saccente

I migliori mountain biker hanno una alta potenza aerobica, lo afferma un nuovo studio

Lo studio originale Power Profiles of Competitive and Noncompetitive Mountain Bikers (Novak, Andrew R.; Bennett, Kyle J.M.; Pluss, Matthew A.; More), verrà pubblicato su The Journal of Strength & Conditioning Research nel numero di Febbraio 201 sottolinea principalmente  l’importanza della potenza aerobica come qualità utile per essere un top mountain biker

Le prestazioni dei  mountain biker  (XCO-MTB) sono influenzate da vincoli quali l’erosione delle superfici e dalle partenze affollate che possono influenzare la competizione.

I test  di laboratorio standardizzati quantificano attraverso la valutazione di molteplici capacità fisiologiche le qualità dei ciclisti.

Pertanto, questo studio ha esaminato se la valutazione del profilo di potenza (PPA) per valutare le differze tra gli atleti del gruppo  competitivo (XCO-MTB) e i mountain bike non competitivi (NC-MTB).

In secondo luogo, mirava a riportare i dati del profilo di potenza  per i ciclisti XCO-MTB competitivi.

I ciclisti reclutati per questo studio sono stati ventinove e tutti di sesso maschile.

  • XCO-MTB ( n = 14)
  • NC-MTB ( n = 15)

Ogni ciclista ha completato i test per identificare il proprio profilo di potenza  (PPA) che consisteva in sforzi massimi di durata crescente (6, 15, 30, 60, 240 e 600 secondi) che erano intervallati da periodi di recupero più lunghi (174, 225, 330, 480 e 600 secondi) tra gli sforzi.

Le uscite di potenza   per i ciclisti XCO-MTB erano compresi tra:

13,8 ± 1,5 W · kg -1(Sforzo di 5 secondi) e 4,1 ± 0,6 W · kg -1 (sforzo di 600 secondi). 

Nessuna differenza tra potenza di picco assoluta o cadenza è stata identificata tra i gruppi di qualsiasi lunghezza di sforzo ( p > 0,05). 

Pagine: 1 2 3

Info sull'autore

Daniele Marrama Saccente administrator