Definizione di potenza muscolare nello sport

DiDaniele Marrama Saccente

Definizione di potenza muscolare nello sport

Come si definisce e cosa è la potenza nello sport?

Per potenza si intende  la rapidità con cui viene eseguito un  lavoro e quindi è il lavoro che viene compiuto nell’unità di tempo.

Partiamo da un esempio pratico per capire la potenza.

Quando saliamo sulle scale compiamo un lavoro. Si possono salire le scale  lentamente senza stancarci oppure rapidamente  impiegando meno tempo.

Salendo di corsa le scale ci stanchiamo sicuramente di più ma dimostreremo di essere molto più potenti.

Quindi il lavoro effettuato mentre si salgono le scale è identico sia salendo con calma che salendo velocemente

Pensate per esempio ad due sollevatori di pesi che sollevano  un bilanciere con 100 kg.

Ambedue hanno le capacità per sollevare il bilanciere ma risulterà più potente quello che lo solleverà più velocemente.

L’unità di misura del SI per la potenza è il watt che corrisponde al lavoro di 1 joule fatto in 1 secondo: 1 W = 1 J/s.

Un altro Esempio

Supponiamo di spingere un corpo con una forza di 20 N per 30 m in un tempo di 5 secondi.

Qual è la potenza espressa ?

Calcoliamo lavoro fatto

L = F⋅ s = 20 N ⋅ 30 m = 600 J

e poi dividiamo per il tempo impiegato:

P = (600 J)/(5 s) = 120 W

I multipli del watt sono il chilowatt kW (1 kW = 103 W) e il megawatt MW (1 MW = 106 W).

Puoi consultare anche questo sito per approfondire sulla potenza muscolare.

Info sull'autore

Daniele Marrama Saccente administrator