Lo skip. Esecuzione e muscoli coinvolti durante l’azione

Il movimento dello skip

Il movimento dello skip può essere eseguito sul posto, camminando,  oppure in forma più dinamica,  correndo.

Lo skip  è generato dai muscoli flessori dell’anca e dal quadricipite. Il ginocchio si flette e il bacino è ruotato in avanti. L’oscillazione delle braccia è semplice e serve per equilibrare l’azione della parte inferiore del corpo.

Il braccio opposto alla gamba sollevata è flesso al gomito di 90° ed esegue un movimento in avanti e indietro a pendolo, mentre la spalla funge da fulcro. L’altro braccio simultaneamente esegue un movimento in direzione opposta.

Le mani sono in linea con l’avambraccio e non dovrebbero salire oltre il livello della spalla.

Azione dello skip e muscoli coinvolti
Azione dello skip e muscoli coinvolti

L’enfasi durante l’esercizio dello skip dovrebbe essere posta sull’abbassamento della gamba di volo, a cui segue immediatamente, (solo durante un’azione di skip alternato) il sollevamento del ginocchio dell’arto opposto.

Video ottimo per vedere l’esecuzione dello Skip da un ex velocista olimpico: Marco Torrieri