Influenza dell’immersione in acqua fredda sul recupero di triatleti d’élite dopo il campionato del mondo  Ironman.

Differenze significative si sono verificate per POST BML (-1,7 ± 0,9 kg) vs 16 POST e 40 POST BML (0,9 ± 1,4, -0,1 ± 1,2 kg, rispettivamente)

Rispetto a PRE, mioglobina, CRP e CK sono rimasti significativamente elevati a 40 ore POST.
Il cortisolo è ritornato ai valori PRE di 16POST e IL-6 è ritornato ai valori PRE di 40POST.

Conclusione?

Una singola immersione in acqua fredda per 10 minuti a 10 ° C non ha fornito alcun beneficio fisiologico durante il recupero da un triathlon entro 40 ore dopo la gara.

L’effetto dell’immersione in acqua fredda oltre questo tempo è sconosciuto.

 

Fonte

https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S1440244017318698