Glicogeno muscolare e intensità dell’esercizio. Effetto della variazione dell’intensità dell’esercizio sulla deplezione del glicogeno nelle fibre muscolari umane

DiDaniele Marrama Saccente

Glicogeno muscolare e intensità dell’esercizio. Effetto della variazione dell’intensità dell’esercizio sulla deplezione del glicogeno nelle fibre muscolari umane

La concentrazione di lattato muscolare è aumentata durante i primi 5 minuti di esercizio al 91% (Immagine sotto) di Vo2max a 15 mmol kg-1 (peso / peso) ed è rimasta da allora in poi a questo livello fino all’esaurimento.

Concentrazione di lattato al 91% del VO2MAX nelle fibre muscolari

Dall’inizio dell’esercizio le percentuali medie di deplezione di glicogeno nelle fibre di tipo I erano circa 1,0%, 2,0% e 4,3 mmol di unità di glucosile kg-1 (w / w) min-1 al 43%, 61% e 91% di Vo2max .

I tassi di esaurimento erano quasi costante nel tempo alle due intensità inferiori.

I risultati indicano che il numero di fibre attivate dall’inizio aumenta gradualmente in risposta all’aumento dell’intensità dell’esercizio.

 

Si consiglia per approfondire anche la lettura di:Glicogeno muscolare e ricarica di carboidrati dopo l’esercizio. Linee guida per atleti e allenatori

 


Fonte dello studio

Vøllestad, Nina & Blom, Paul. (1985). Effect of varying exercise intensity on glycogen depletion in human muscle fibres. Acta Physiologica Scandinavica. 125. 395 – 405. 10.1111/j.1748-1716.1985.tb07735.x.

 

Pagine: 1 2 3

Info sull'autore

Daniele Marrama Saccente administrator